Beauty Magazine Online di Elisa Branda
100% INDIPENDENTE

100% INDIPENDENTE

Ode alla Pioggia Rain, Rain, Stay Today: Un’Esplorazione Poetica e Sensoriale di Lori Borgman

Data:

Aggiornato il 1 Luglio 2024 da Elisa Branda

Il commentario intitolato Rain, rain, stay today, and make everything smell great di Lori Borgman esplora l’importanza dell’aria fresca e dell’ottimismo. Pubblicato il 30 giugno 2024, il pezzo non è solo una riflessione poetica sulla pioggia ma anche un invito a riconnetterci con i semplici piaceri della vita. Borgman evidenzia come la pioggia porti con sé una fragranza inconfondibile che molte persone trovano estremamente piacevole.

Lori Borgman | Rain, rain, stay today
Lori Borgman | Rain, rain, stay today

Rain stay today di Lori Borgman: Un’ode alla pioggia

Molti produttori di profumi, oli per il corpo, lozioni e detergenti per la casa cercano di ricreare questa fragranza unica. Tuttavia, nulla può davvero eguagliare l’odore del mondo esterno subito dopo una pioggia gentile, con le sue sfumature di freschezza e pulizia che sembrano purificare l’atmosfera.

Il potere della pioggia

Lori Borgman paragona la pioggia ad una sorta di purificazione gentile, evidenziando come riesca a far risplendere ogni cosa con un nuovo splendore. Questa prospettiva non solo illustra la bellezza della natura ma sottolinea anche l’importanza di mantenere una visione ottimistica nella vita. Il profumo della pioggia e l’aria fresca servono come metafore per un rinnovamento mentale ed emotivo.

Il brano collega l’ottimismo a questi piacevoli aromi, suggerendo che la nostra percezione della vita può essere migliorata attraverso semplici esperienze sensoriali come l’odore della pioggia. Questo sottolinea un tema ricorrente nel lavoro di Borgman: trovare gioia e pace nelle piccole cose.

Lori Borgman
Lori Borgman

Lori Borgman | Rain, rain, stay today

Ti lascio qui il testo del brano con relativa traduzione in italiano:

“Nothing smells quite as wonderful as the outdoors after it’s been through the gentle rinse cycle. Rain is such a pleasant fragrance that makers of perfumes, body oils, lotions and even household cleaners all try to replicate it. But nobody can. Not fully.

Try as they may, it always ends up smelling ever so faintly like the inside of an old purse once carried by a woman fond of loose face powder.

I had an uncle who claimed he could smell “rain was coming.”

Skeptical at an early age, I wondered how that could be. Maybe he could smell rain coming. Or maybe he’d been rummaging through somebody’s old purse.

A high-end hotel chain boasts that their rooms smell like fresh rain. They even sell it in a bottle. Their rain fragrance comes with “notes of jasmine and grapefruit.”

When was the last time you stepped outside after a good rain and said, “I think I smell grapefruit”?

As the man hawking the Veg-O-Matic on late-night television used to say, “But wait! There’s more!”

Rain comes in a variety of fragrances. There’s fresh rain, clean rain, spring rain, November rain and soothing rain. I imagine soothing rain is the opposite of non-soothing rain that comes with tornado warning sirens. The last thing you’d want to do is mix up your rain fragrances.

The scientific name for the smell of rain is petrichor. As I understand it — and I could be soaking wet on this — petrichor forms when bacteria in the soil and on plants is hit with water droplets, releasing a pleasant scent.

The process sounds remarkably similar to when kids dig a hole in the dirt and then flood it with the garden hose. I’ve done that laundry, and it does not smell like rain. Not even faintly.

It’s not always easy to explain the things you cannot see. I can explain why the sponge on the kitchen sink smells like mildew, why clothes reek after a workout and why antique shops smell like expired Chanel No. 5, but the scent of rain is clouded in mystery.

The best way to ruin something beautiful is to beat it with the club of over-explanation.

So just do this — the next time it starts raining, don’t try to explain it, don’t try to understand it, just open the door and breathe deep.

You might catch a whiff of jasmine.”

Profumo pioggia

Traduzione in italiano

“Niente ha un profumo così meraviglioso come quello dell’aria aperta dopo aver superato il ciclo di risciacquo delicato. La pioggia è una fragranza così piacevole che i produttori di profumi, oli per il corpo, lozioni e persino detergenti per la casa cercano tutti di replicarla. Ma nessuno può. Non pienamente.

Per quanto ci si possa provare, finisce sempre per avere un odore vagamente simile a quello dell’interno di una vecchia borsa portata un tempo da una donna amante della cipria in polvere.

Avevo uno zio che sosteneva di riuscire a sentire l’odore della “pioggia in arrivo”.

Scettica in tenera età, mi chiedevo come potesse essere. Forse sentiva l’odore della pioggia in arrivo. O forse stava frugando nella vecchia borsa di qualcuno.

Una catena di hotel di fascia alta si vanta che le sue camere profumano di pioggia fresca. Lo vendono anche in bottiglia. La loro fragranza della pioggia arriva con “note di gelsomino e pompelmo”.

Quando è stata l’ultima volta che sei uscito dopo una bella pioggia e hai detto: “Penso di sentire l’odore del pompelmo”?

Come diceva l’uomo che vendeva il Veg-O-Matic in televisione a tarda notte: “Ma aspetta! C’è di più!”

La pioggia è disponibile in una varietà di fragranze. C’è pioggia fresca, pioggia pulita, pioggia primaverile, pioggia di novembre e pioggia rilassante. Immagino che la pioggia calmante sia l’opposto della pioggia non calmante che arriva con le sirene di allarme tornado. L’ultima cosa che vorresti fare è mescolare le fragranze della pioggia.

Il nome scientifico dell’odore della pioggia è petricore. A quanto ho capito – e potrei essere bagnato fradicio su questo – il petricore si forma quando i batteri nel terreno e sulle piante vengono colpiti da gocce d’acqua, rilasciando un profumo gradevole.

Il processo sembra molto simile a quando i bambini scavano una buca nella terra e poi la inondano con il tubo da giardino. Ho fatto il bucato e non profuma di pioggia. Neppure debolmente.

Non è sempre facile spiegare le cose che non si vedono. Posso spiegare perché la spugna sul lavello della cucina puzza di muffa, perché i vestiti puzzano dopo un allenamento e perché i negozi di antiquariato puzzano di Chanel n. 5 scaduto, ma il profumo della pioggia è avvolto nel mistero.

Il modo migliore per rovinare qualcosa di bello è sconfiggerlo con la mazza delle spiegazioni eccessive.

Quindi fai così: la prossima volta che inizia a piovere, non cercare di spiegarlo, non cercare di capirlo, apri semplicemente la porta e respira profondamente.

Potresti sentire un soffio di gelsomino.”

Le pubblicazioni del commentario

Rain, rain, stay today, and make everything smell great è stato pubblicato su vari portali di notizie, tra cui news-gazette.com, goskagit.com, therepublic.com, lmtribune.com e hastingstribune.com. La diffusione su queste piattaforme dimostra l’ampio interesse e risonanza del tema trattato, attestandosi come una riflessione contemporanea rilevante e condivisa.

In sintesi, il commentario di Borgman non è solo una celebrazione della pioggia, ma un tributo a tutto ciò che porta rinnovamento e speranza. Incoraggia i lettori a trovare bellezza e ottimismo nelle semplici meraviglie della natura, come il profumo fresco della pioggia dopo una lunga giornata.

COME RIMANERE AGGIORNATI

Non perderti nemmeno un segreto di bellezza! Rimani sempre aggiornato sulle ultime tendenze, ricevi consigli personalizzati e scopri i prodotti più cool del momento.

Come? Semplice!

  • Newsletter: Iscriviti gratuitamente e riceverai direttamente nella tua casella di posta tutte le novità, i tutorial, le recensioni e le offerte speciali.

  • Canale Telegram: Seguimi per ricevere anteprime esclusive, offerte lampo e contenuti speciali dedicati solo ai miei followers più affezionati.

  • TikTok: Scopri i miei contenuti extra esclusivi.

  • Mi trovi anche su: YouTube, Instagram, Twitter, Facebook.
Riproduzione riservata | ©NuvolediBellezza - Elisa Branda
Elisa Branda
Elisa Branda
Ciao, mi chiamo Elisa Branda e sono Admin Founder e Autore unico di NuvolediBellezza. Da sempre sono appassionata di cosmesi, bellezza e make up e condivido online la mia passione per il beauty dal lontano 2005. Nonostante io sia Architetto Libero Professionista ho scelto di dedicarmi interamente al mondo della bellezza. Sono orgogliosa di affermare che NuvolediBellezza non è solo un'espressione della mia passione per il mondo della bellezza, ma è anche un beauty magazine online unico, libero e indipendente, creato e portato avanti lontano dall'influenza di network, gruppi editoriali o scambi di audience. Oltre ad essere la proprietaria di NuvolediBellezza possiedo anche la profumeria online NuvoleBlu, il mio sogno diventato realtà! Scopri maggiori informazioni: Come vengono testati i prodotti su NuvolediBellezza
0 0 voti
Article Rating
ISCRIVITI
Notificami
guest